Login    

Ue, economia circolare in consultazione

In vista del Piano previsto dal Green deal

Come previsto dal Green deal presentato il mese scorso dalla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, l’esecutivo comunitario ha avviato la preparazione del nuovo Piano per l’e conomia circolare con una consultazione che terminerà il prossimo 20 gennaio.
Il Piano, che si tradurrà nella comunicazione “accelerare la transizione verso un’economia circolare” da adottare assieme alla nuova Strategia industriale dell’Unione, affronterà i vari aspetti del ciclo di vita di prodotti e materiali, “assicurando un uso sostenibile delle risorse in particolare in settori ad alta intensità di risorse come il tessile, l’edilizia, l’elettronica e la plastica”, spiega la Commissione.
Il Piano includerà politiche per “incentivare la progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti sostenibili”, stabilendo tra l’altro “requisiti minimi per impedire che i prodotti dannosi per l’ambiente vengano immessi sul mercato Ue” e fornendo “opzioni per dare priorità alla riparazione e riutilizzo prima del riciclaggio”.
Previste anche “misure per permettere ai consumatori di contribuire all’economia circolare”. Tra queste la diffusione di informazioni “affidabili, verificabili e comparabili” sulle caratteristiche di sostenibilità dei prodotti.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
07 gennaio 2020 - 14:06 CET