Login    

Lombardia, incentivi per diagnosi energetiche e norma Iso 50001

Dalla Regione contributi alle piccole e medie imprese per oltre 2,2 milioni di euro

E’ partito il 24 febbraio il bando ambiente della Regione Lombardia, che stanzia 2.238.750 euro a fondo perduto per la realizzazione della diagnosi energetica o l’adozione della norma Iso 50001 sui “Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso”.
Il bando è destinato alle Pmi che operano sul territorio lombardo e sono attive nel settore dell’attività manifatturiera e delle estrazioni di minerali da cave e miniere.
Il contributo massimo previsto è di 8.000 € per la diagnosi energetica, di cui 5.600 € finanziati dallo Stato e 2.400 € dalla Regione, e di 16.000 € per l’adozione del sistema di gestione Iso 50001, di cui 11.200 € dallo Stato e 4.800 € dalla Regione.
Le domanda di partecipazione al bando dovranno essere presentate entro il 31 marzo 2022.
“Si tratta di un intervento concreto per favorire il risparmio energetico e la tutela dell’a mbiente e anche un’opportunità di ammodernamento e di sviluppo per le imprese e il territorio della Lombardia”, ha spiegato l’assessore lombardo all’Ambiente e al Clima, Raffaele Cattaneo.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
26 febbraio 2020 - 15:12 CET