Login    

CO2 nei trasporti, obblighi di riduzione 2020

CO2 nei trasporti, obblighi di riduzione 2020

Il Gse pubblica la procedura per il monitoraggio delle emissioni

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha pubblicato martedì la Procedura per il monitoraggio dell’obbligo di riduzione delle emissioni di gas-serra (“ghg saving”) nel settore trasporti per il 2020.
In particolare, il documento illustra i criteri adottati dal ministero dell’Ambiente attraverso le circolari del 27 dicembre 2019 e del 9 marzo 2020.
Il Gse ricorda che, in base al D.lgs 66/2005, i fornitori di carburanti, biocarburanti ed elettricità per i trasporti stradali devono assicurare dal 2020 in poi un risparmio delle emissioni di gas-serra di almeno il 6% rispetto a un valore standard fissato dalla normativa in 94,1 grammi di CO2 equivalenti per MJ.
Il Gestore ricorda inoltre in una nota che, a partire dal 2020, l’obbligo di riduzione delle emissioni di CO2 nei trasporti riguarda tutti i fornitori e gruppi di fornitori e che il mancato rispetto dell’obbligo comporta l’irrogazione delle sanzioni previste dal D.lgs 66/2005.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
25 marzo 2020 - 12:25 CET