Login    

Progetto Ue per l’efficienza energetica delle Pmi

Progetto Ue per l’efficienza energetica delle Pmi

Il programma sarà coordinato dall’Enea e prevede la partecipazione di agenzie di altri 8 Paesi

Si chiama LEAP4SME il progetto della Ue che mira a fornire supporto agli Stati membri e alle istituzioni europee per sviluppare programmi di promozione dell’efficienza energetica nelle Pmi, “a partire da uno strumento come le diagnosi energetica che vede l’Italia ai primi posti in Europa”.
Il progetto è coordinato dall’Enea e coinvolge altre otto agenzie nazionali per l’energia dell’area europea: Austria (Aea), Croazia (Eihp), Grecia (Cres), Malta (Ewa), Polonia (Kape), Portogallo (Adene), Regno Unito (Est) e Slovacchia (Siea).
Approvato nell’ambito del programma Horizon 2020, LEAP4SME (Linking Energy Audit Policies to enhance and support SMEs towards energy efficiency) “prevede in primo luogo un’analisi preliminare delle specificità e dei programmi nazionali di efficienza dei Paesi partner”, spiega una nota. In seguito sarà condotta un’indagine approfondita del comparto europeo delle Pmi “finalizzata alla proposta di schemi mirati e raccomandazioni che tengano conto degli aspetti energetici del miglioramento dei processi produttivi”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
26 giugno 2020 - 09:20 CEST