Login    

Ue, partenariati interregionali per la ripresa

Bando per i settori idrogeno, digitale, economia circolare, sanità, turismo sostenibile

La Commissione europea ha lanciato lunedì un invito a manifestare interesse per la costituzione di partenariati tematici intesi a promuovere progetti di innovazione a livello interregionale a sostegno della ripresa nel post-Coronavirus. Scopo dell’invito, precisa Bruxelles in una nota, è “ aiutare le Regioni a cogliere le opportunità nate dalla crisi, a sviluppare la resilienza e a sfruttare la trasformazione verde e digitale per la ripresa dei settori più colpiti”.
L’invito, aperto fino al prossimo 7 settembre, sosterrà i partenariati interregionali in quattro settori tematici: sviluppo della catena del valore sanitario, economia circolare nel campo della salute, progetti nel turismo sostenibile e nel digitale, sviluppo delle tecnologie dell’i drogeno nelle regioni ad alta intensità di carbonio, ad esempio mediante la conversione delle miniere di carbone, delle fonderie o degli impianti di produzione esistenti.
I soggetti invitati a partecipare sono autorità regionali e altri portatori di interessi (università, centri di ricerca, cluster, Pmi etc.) “disposti a promuovere partenariati di innovazione a livello interregionale per agevolare la commercializzazione e la crescita di progetti di innovazione e per promuovere gli investimenti delle imprese”.
Oltre al sostegno tecnico della Commissione, ciascun partenariato potrà beneficiare di servizi di consulenza esterni per un valore massimo di 100.000 € per attività di dimostrazione, crescita e commercializzazione.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
28 luglio 2020 - 08:02 CEST