Login    

Anche il Portogallo punta sull’idrogeno

Allo studio un progetto a Sines che coinvolge già 5 società

Anche il Portogallo vuole puntare sull’idrogeno per decarbonizzazione il proprio sistema energetico.
Infatti è in fase di studio un progetto per la produzione di idrogeno “verde” nella città di Sines, nella regione dell’Alentejo. Il piano, denominato “H2Sines”, è attualmente in fase preliminare e mette insieme cinque operatori: Edp, Galp, Martifer, Ren e Vestas. Potrebbero arrivare presto altre società visto che uno degli sviluppi principali del progetto è l’esportazione da Sines verso i Paesi del Nord Europa.
In questo periodo - che prevede l’installazione di un progetto pilota di elettrolisi da 10 MW - si valuterà la sostenibilità finanziaria dell’impianto e l’adeguatezza dei volumi e della produzione.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
01 agosto 2020 - 12:58 CEST