Login    

Efficienza, decreto Mise con le modalità per i contributi ai Comuni

Risorse per interventi su edifici, rinnovabili, illuminazione e trasporto pubblico locale

Dal Mise sono arrivate le modalità attuative delle risorse destinate ai Comuni per la realizzazione di progetti per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile.
Le indicazioni sono contenute nel decreto direttoriale 1° settembre 2020 che assegna contributi a fondo perduto “dell’importo di 19.329,89 euro in favore di ciascuno dei 1.940 Comuni italiani con popolazione inferiore a 1.000 abitanti”.
L’allegato 1 al decreto indica quali sono gli interventi che danno accesso ai fondi. Tra questi ci sono, l’efficientamento energetico degli edifici, il miglioramento della pubblica illuminazione, installazione di impianti per la produzione di energia rinnovabile, sistemi di accumulo e sistemi di ricarica per veicoli elettrici. Si usufruisce dei fondi anche con centraline per il rilevamento di emissioni nell’aria e per azioni volte a migliorare il trasporto pubblico locale.
Le opere dovranno essere avviate entro il 15 novembre 2020.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
08 settembre 2020 - 14:37 CEST