Login    

Startup innovative, il Mise fotografa la situazione dell’Italia

Il report con tutti i dati aggiornati al 30 settembre

Il Mise ha pubblicato la nuova edizione del report di monitoraggio trimestrale dedicato ai trend demografici e alle performance economiche delle startup innovative.
Il rapporto, che presenta dati aggiornati al 30 settembre 2020, offre una panoramica se questo mondo. Le startup iscritte si assestano ormai stabilmente sopra quota 10.000. “Al 30 settembre 2020 se ne contano 12.068, il 3,3% di tutte le società di capitali di recente costituzione”, si legge sul sito del ministero.
Per quanto riguarda la distribuzione territoriale, la Lombardia ospita oltre un quarto di tutte le startup italiane (27,3%). La sola provincia di Milano, con 2.370, rappresenta il 19,6% della popolazione, più di qualsiasi altra regione. Superano quota 1.000 il Lazio con 1.385 (rappresenta l’11,5%) e il Veneto, con 1.008 (8,4% del totale).
Il report segnala anche che i soci di capitale dell’azienda, rispetto al trimestre precedente, sono aumentati del 5%, attestandosi oltre quota 56.000. “Elevata” la rappresentazione di imprese fondate da under-35 (il 18,6% del totale).

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
16 novembre 2020 - 15:34 CET