Login    

Il gasdotto Tap è entrato in funzione

Operativa dopo 4 anni di lavori la condotta che trasporta il gas azero in Europa

A quasi quattro anni e mezzo dall’inizio dei lavori, il gasdotto Trans Adriatic Pipeline è pienamente operativo. Lo ha annunciato Tap AG, comunicando l’avvio delle operazioni commerciali.
Ora Tap “consente di raggiungere un doppio obiettivo: l’apertura di una nuova rotta dell’e nergia affidabile e sostenibile e la disponibilità di una nuova fonte di gas che raggiungerà milioni di utenti finali europei nei decenni a venire”, ha commentato il managing director Luca Schieppati.
Il gasdotto è il tratto europeo del Corridoio Meridionale del Gas. Una rotta – ha detto Murad Heydarov, presidente del consiglio di amministrazione di Tap - che “apre la via per l’a pprovvigionamento di gas dall'Azerbaigian all'Europa ed è uno dei sistemi più moderni e affidabili attualmente disponibili per il trasporto di energia”.
Tap, lungo 878 km, porterà in Europa 10 miliardi di mc l’anno di gas prodotto nel giacimento azero di Shah Deniz II connettendosi al confine greco-turco con il Trans Anatolian Pipeline (Tanap).

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert

17 novembre 2020 - 15:53 CET