Login    

Efficienza: nuove iniziative di Abruzzo, Marche e Fvg

Interventi delle tre Regioni su Ape, case popolari e semplificazioni

Le Regioni intervengono a sostegno dell’efficienza energetica.
A partire dal 6 maggio sarà attivo in Abruzzo il nuovo sistema informativo sugli attestati di prestazione energetica (Ape), elaborato dalla Regione in collaborazione con Enea. Con la nuova modalità di trasmissione degli Ape, spiega una nota, “il sistema informativo restituisce, a completamento della fase di invio, il protocollo di acquisizione regionale”.
La Giunta del Friuli Venezia Giulia, invece, ha approvato una delibera in tema di semplificazioni. In particolare, si legge sul sito web della Regione, “un primo blocco di norme prende spunto dal tema del bonus statale 110% e dalle ulteriori misure di agevolazione fiscale (ecobonus e sismabonus): si introducono una serie di modifiche per agevolare gli interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente che potrebbero beneficiare delle detrazioni fiscali”.
Interventi per l’efficienza sono da registrare anche nelle Marche, la cui Giunta ha definito un piano per l’efficientamento dell’edilizia popolare in collaborazione con l’ente gestore Erap e con le associazioni interessate, a partire da Ance. “Abbiamo individuato un percorso che porterà alla ristrutturazione di gran parte del patrimonio utilizzando l’ecobonus del 110%”, ha dichiarato l’assessore all’Edilizia residenziale pubblica, Stefano Aguzzi, che stima nel complesso interventi su 624 edifici, pari a circa 5.000 appartamenti, con investimenti per 349 milioni di euro.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
03 maggio 2021 - 09:16 CEST