Login    

“RiGenerazione Scuola”, il Piano per la transizione delle scuole

Iniziativa nell’ambito dell’Agenda 2030 dell’Onu, investimenti per oltre 1 mld €

“RiGenerazione Scuola”. E’ il nome del Piano per la transizione ecologica e culturale delle scuole, pensato nell’ambito dell’attuazione dell’Agenda 2030 dell’Onu, presentato venerdì dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi.
Gli obiettivi del Piano, ha spiegato Bianchi, sono “educare i più giovani ad abitare il mondo in modo diverso, a ragionare sul lungo periodo, ponendo maggiore attenzione ai temi ambientali, alla sostenibilità delle nostre economie e dei nostri stili di vita, progettando nuovi mestieri che sappiano guardare al futuro rispettando ciò che ci circonda”.
Per l’attuazione del Piano è previsto più di un miliardo di euro di investimenti e la realizzazione di 200 nuove scuole ad alta efficienza energetica.
La transizione ecologica e culturale della scuola, ha detto Bianchi, sarà fondata su quattro pilastri: la rigenerazione dei saperi, ovvero che cosa si impara a scuola; la rigenerazione delle infrastrutture, con la costruzione di edifici innovativi e la creazione di nuovi ambienti di apprendimento; la rigenerazione dei comportamenti, con l’acquisizione di buone abitudini nel rispetto dell’ambiente anche a scuola; la rigenerazione delle opportunità, ovvero indirizzi scolastici caratterizzati da percorsi formativi che guardano ai temi dell’ecologia e della sostenibilità.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
06 giugno 2021 - 18:46 CEST