Login    

Italia-Malta: focus su innovazione e mobilità sostenibile

Incontro tra i ministri Giorgetti e Dalli. Collaborazione su idrogeno, microelettronica e batterie

Forte collaborazione tra Italia e Malta nei settori dell’innovazione tecnologica, della mobilità sostenibile, della farmaceutica e delle startup. E’ quanto emerso da un incontro svoltosi mercoledì a Roma tra il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, e la ministra dell’Energia, delle Imprese e dello Sviluppo sostenibile maltese Miriam Dalli.
I due ministri, informa una nota, hanno condiviso l’opportunità di rafforzare la cooperazione in ambito europeo per accelerare la realizzazione dei progetti di comune interesse europeo (Ipcei) sull’idrogeno, la microelettronica e le batterie.
Nel corso del bilaterale è stato evidenziato come la produzione dei microprocessori e delle batterie rivesta un ruolo altamente strategico per il settore del manifatturiero, e in particolare per l’automotive, in cui potranno svilupparsi sinergie e collaborazioni tra la filiera italiana e le imprese maltesi.
Durante l’incontro è stato infine condiviso il lancio di un programma di finanziamento congiunto delle PMI innovative.
Giorgetti ha sottolineato come “sono molti gli ambiti in cui sarà possibile rafforzare e sviluppare la collaborazione tra Italia e Malta, a partire dai progetti presenti nel Pnrr”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
10 giugno 2021 - 09:23 CEST