Login    

Gnl, arriva la Guida tecnica per il rifornimento in porto delle navi

Approvata dai Vigili del Fuoco. Assogasliquidi: “Strumento fondamentale per le operazioni di bunkeraggio”

E’ stata approvata dal Comitato tecnico scientifico dei Vigili del Fuoco la Guida tecnica per l’i ndividuazione delle misure di sicurezza per il rifornimento in porto della navi a Gnl. Lo annuncia Assogasliquidi-Federchimica, spiegando che la Guida scaturisce da un ampio e approfondito lavoro tecnico dell’apposito gruppo di lavoro del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, con la partecipazione del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili e del Comando generale delle Capitanerie di Porto.
“La Guida tecnica costituisce l’ultimo prodotto di un lavoro complesso iniziato nel 2013 quando dal settore imprenditoriale erano emerse le prime applicazioni con il Gnl”, ha commentato il capo del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, Fabio Dattilo, assicurando che “il nostro lavoro proseguirà in questo senso per accompagnare lo sviluppo del settore attraverso disposizioni che garantiscano elevati livelli di sicurezza e insieme semplificazioni o chiarezza applicativa”.
Il presidente di Assogasliquidi-Federchimica, Andrea Arzà, ha ricordato che la Guida “ rappresenta uno strumento fondamentale per svolgere le operazioni di bunkeraggio di Gnl quale carburante per la navigazione e l’alimentazione dei servizi di bordo della nave in piena sicurezza ma anche con procedure omogenee per tutti i porti, garantendo certezza agli operatori che stanno investendo sullo sviluppo di questo carburante considerato alternativo dalla direttiva Dafi”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
21 luglio 2021 - 11:06 CEST