Ripresa sostenibile, via libera Ue ad aiuti italiani per 1,7 mld €
Login    

Ripresa sostenibile, via libera Ue ad aiuti italiani per 1,7 mld €

Fondi per tutela dell’ambiente, energie rinnovabili, veicoli a basse emissioni, rilancio delle aree colpite dalla crisi industriale.

La Commissione europea ha approvato il 20 giugno un regime di aiuti italiano da 1,7 miliardi di euro, che fornirà “sostegno agli investimenti per una ripresa sostenibile”.
Una nota di Bruxelles spiega che l’Italia, nell’ambito del quadro temporaneo Ue sugli aiuti di Stato, ha notificato alla Commissione un sistema di aiuti economici alle imprese finanziato sia dal bilancio nazionale che dal dispositivo comunitario per la ripresa Recovery and Resilience Facility. Gli aiuti assumeranno la forma di sovvenzioni dirette e di prestiti a tassi d’interesse inferiori a quelli di mercato.
Il sostegno pubblico sarà utilizzato per finanziare investimenti in grado di agevolare lo sviluppo di alcune attività economiche importanti per la ripresa economica: contratti di sviluppo a sostegno di investimenti su larga scala connessi ad attività industriali, turistiche e di tutela dell'ambiente; energie rinnovabili e batterie; veicoli elettrici e a basse emissioni; rilancio delle aree colpite dalla crisi industriale.
L’importo degli aiuti individuali non supererà, in linea di principio, i 10 milioni € per beneficiario. Si prevede che del regime potranno beneficiare tra 100 e 500 imprese.
L’Italia, sottolinea Bruxelles, garantirà che gli investimenti finanziati siano ecosostenibili e non vadano quindi a sostenere attività che violino il principio “non arrecare un danno significativo”.
“Questo regime da 1,7 mld € aiuterà l’Italia a tracciare il percorso verso una ripresa più rapida e sostenibile, in linea con le norme sugli aiuti di Stato e con il Pnrr italiano”, ha commentato la vice-presidente esecutiva della Commissione responsabile della Concorrenza, Margrethe Vestager, secondo la quale la misura “è necessaria, appropriata e proporzionata”.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente nè indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
22 giugno 2022 - 16:48 CEST