Teleriscaldamento, via al portale Gse per gli incentivi
Login    

Teleriscaldamento, via al portale Gse per gli incentivi

A disposizione fondi Pnrr per 200 mln €, obiettivo 330 km di reti e 360 MW dal recupero del calore di scarto

Il Gestore dei servizi energetici (Gse) ha attivato sul suo sito internet il portale per gestire le domande dei soggetti interessati ad accedere agli incentivi previsti dal Pnrr per lo sviluppo di sistemi di teleriscaldamento efficienti. Il ministero della Transizione ecologica ha infatti pubblicato l’avviso per la presentazione dei progetti.
Il Gse fornirà supporto tecnico e operativo nella gestione delle domande di accesso ai fondi, che ammontano a 200 milioni di euro e andranno a finanziare i nuovi sistemi di teleriscaldamento.
Per presentare le domande c’è tempo fino al 6 ottobre.
Le agevolazioni, ricorda il Gestore, sono destinate ai soggetti che intendano realizzare una nuova rete di teleriscaldamento/teleraffrescamento o una centrale di produzione di energia termica o frigorifera, ma anche a tutti coloro che già gestiscano una rete o una centrale. Le agevolazioni previste dal decreto saranno concesse mediante una procedura valutativa a graduatoria.
L’avviso pubblico, disponibile sul sito Mite, riferito all’Investimento 3.1 (M2C3) del Pnrr, si pone l’obiettivo di sviluppare 330 km di reti di teleriscaldamento efficiente e di costruire impianti o connessioni per il recupero di calore di scarto per 360 MW.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente nè indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
01 agosto 2022 - 16:05 CEST