Pniec, Bruxelles pubblica le linee guida
Login    

Pniec, Bruxelles pubblica le linee guida

Particolare attenzione a efficienza, Fer, sicurezza approvvigionamenti, emissioni e “ transizione giusta”. I piani dovranno riflettere i Pnrr. Bozze entro giugno 2023

La Commissione Ue ha diffuso le indicazioni per la revisione da parte degli Stati membri dei Piani nazionali integrati per l’energia e il clima (Pniec).
Bruxelles ha pubblicato in particolare un regolamento delegato e delle linee guida. Queste ultime tracciano quattro “principi e buone pratiche”. In primis “stabilire maggiori ambizioni per accelerare la transizione verde verso la neutralità climatica e rafforzare la resilienza del sistema energetico in linea con la legge sul clima, con il pacchetto Fit for 55 e con REPowerEU”. Sotto questo profilo, “particolare attenzione dovrà essere dedicata a energie rinnovabili, efficienza energetica, sicurezza energetica e riduzione delle emissioni di gas-serra”.
Il secondo punto prevede di “rafforzare la pianificazione all’interno dei Pniec per garantire una transizione giusta ed equa, mitigando impatti sociali e occupazionali, affrontare la carenza di manodopera e di competenze, ridurre la povertà energetica e garantire a tutti un accesso accessibile ai servizi essenziali”.
Il terzo punto sono “obiettivi e traguardi nazionali, anche in materia di finanziamenti, che risultino concreti percorsi al 2030 e al 2050, in linea con le strategie nazionali a lungo termine”.
Infine, “integrare gli obiettivi di adattamento e rifletterli, ove pertinente, nelle cinque dimensioni dei Pniec aggiornati”.
La Commissione sottolinea inoltre la necessità che gli Stati membri “riflettano pienamente” nei Pniec “gli investimenti in materia di energia e clima e le riforme dei piani nazionali di ripresa e resilienza”.
Il termine per la presentazione della bozza dei Pniec aggiornati è giugno 2023 mentre la versione definitiva dovrà arrivare a giugno 2024. Entro il 15 marzo 2023 è prevista la presentazione alla Commissione del primo “progress report”, in cui si dovranno indicare i progressi compiuti nell’attuazione dei Pniec iniziali.

 

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente nè indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

Page Alert
ultimo aggiornamento
17 novembre 2022 - 23:40 CET