Login    

Metanodotto Pontremoli - Parma

Nel mese di giugno '04 è stato completato l'ultimo tratto di 31,3 km del gasdotto Pontremoli - Parma, del diametro nominale di 750 mm (30").

Entra così in esercizio l'intera opera di 70,3 km, che consentirà di trasferire gas naturale dal terminale di rigassificazione di Panigaglia (SP) alla rete del nord Italia.

L'intero tracciato si sviluppa tra le regioni Toscana ed Emilia Romagna, interessando le Province di Massa Carrara e Parma, scavalcando la dorsale appenninica in prossimità dello storico Passo della Cisa (Via Francigena), alla quota massima di 1.473 m sul monte Cervellino.

Il territorio attraversato è considerato uno dei più difficoltosi dal punto di vista geomorfologico ed è caratterizzato da strette percorrenze in cresta, tratti a forte pendenza e profonde percorrenze in alveo.

Altrettanto importante è la valenza paesaggistica delle aree montane attraversate, che si sviluppano per un lungo tratto anche all'interno del comprensorio del Parco naturale dei Cento Laghi.

Per la realizzazione di un tracciato così impegnativo e delicato dal punto di vista ambientale, sono state usate in modo estensivo le tecnologie trenchless (senza scavo), che hanno permesso di superare le difficoltà operative e di minimizzare il sia pur temporaneo impatto ambientale.

In particolare sono stati costruiti sette minitunnel per 3.600 m, una galleria realizzata con tecnologia TBM e rivestimento con conci in c.a. a tenuta di 1.300 m, una galleria tradizionale di 200 m e due raise-boring per 380 m.

Sono stati eseguiti interventi innovativi di carattere naturalistico, quali la salvaguardia delle piante di particolare pregio e del cotico erboso caratteristico dei luoghi.

Attualmente sono in fase d'ultimazione le attività di ripristino morfologico e vegetazionale, con la messa a dimora di oltre 80.000 piante di specie autoctone, con la tecnica delle "isole vegetazionali", che permetteranno nel tempo il riassetto ed il completo recupero ambientale dei luogh

Page Alert
ultimo aggiornamento
05 agosto 2016 - 16:35 CEST