Login    

Coronavirus: Snam, smart-working per i dipendenti in 4 regioni

La salute e la sicurezza delle persone è la priorità assoluta

Con riferimento alle misure di tutela dal Coronavirus - COVID-19, Snam rende noto che è stato deciso a scopo precauzionale di consentire a tutti i dipendenti residenti e domiciliati in Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto di lavorare in smart-working da casa per tutta la settimana, fatte salve le eccezioni necessarie a garantire la normale operatività della società.

I dipendenti residenti nei comuni oggetto di ordinanze delle autorità pubbliche saranno in smart-working o in permesso retribuito per il tempo che sarà necessario.

Snam ha inoltre costituito fin dallo scorso venerdì un team inter-funzionale, in costante contatto con le autorità pubbliche, incaricato di seguire l’evolversi della situazione e di fornire informazioni e supporto a tutti i colleghi, la cui salute e sicurezza rappresentano per l’azienda una priorità assoluta.

Page Alert
ultimo aggiornamento
24 febbraio 2020 - 12:52 CET