Login    

Fondazione Snam, Energie Sociali Jesurum e Casa della Memoria insieme per un’estate accanto alle famiglie: nasce il campus "Mai Solo, con i tuoi bimbi"

L’iniziativa rientra tra le nuove proposte della Milano Summer School del Comune di Milano.

Milano, 6 luglio 2020 – Essere al fianco delle famiglie con un gesto concreto di sostegno: è questo l’obiettivo di Mai Solo, con i tuoi bimbi, il campus gratuito avviato nel quartiere di Isola da Fondazione Snam insieme a Energie Sociali Jesurum, per permettere ai genitori della zona impegnati con il lavoro durante il periodo estivo di affidare i propri figli, bambine e bambini tra i 6 e gli 11 anni.

L’iniziativa, che si svolgerà a partire dal 7 luglio sino alla fine di agosto, è stata inaugurata oggi alla presenza Assessora all’Educazione e Istruzione Laura Galimberti, dell’A ssessore alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano Gabriele Rabaiotti, del Presidente del Municipio 9 Giuseppe Lardieri, del Presidente del Municipio 8 del Comune di Milano Simone Zambelli, della Consigliera Comunale Presidente della Commissione pari opportunità e diritti civili del Comune di Milano Diana De Marchi e di Maria Fratelli, Dirigente di Casa della Memoria, che ha aperto le sue porte per accogliere bambine e bambini della zona.

Con un’offerta varia e qualificata – dal recupero scolastico, a laboratori di disegno e teatro, dalla proiezione di film al gioco all’aria aperta – il campus si propone di garantire ai piccoli che non potranno lasciare la città momenti di condivisione e spensieratezza, inserendosi nell’ampio palinsesto della Milano Summer School, offerta per l'estate 2020 delle attività educative, culturali, sportive e per il tempo libero promosse dal Comune di Milano.

I 21 bambini che frequenteranno il campus sono stati individuati grazie alla sinergia con l’A ssessorato alle Politiche sociali e abitative del Comune di Milano e alle reti territoriali cittadine che hanno segnalato le famiglie con particolari esigenze.

“La Milano summer school - dichiarano gli assessori Laura Galimberti (Educazione) e Gabriele Rabaiotti (Politiche sociali) - si arricchisce ogni giorno di nuove iniziative che raccontano di una città che, ripartendo gradualmente, pensa alle fasce della popolazione che hanno subito più di altre le conseguenze sociali della pandemia: le famiglie, le bambine e i bambini in particolare, proponendo al momento quasi 400 diverse opportunità. La positiva collaborazione pubblico-privato emerge in maniera plastica attraverso l’iniziativa di Energie Sociali Jesurum che coinvolgerà gratuitamente in momenti di svago e divertimento piccole e piccoli che quest'anno dovranno trascorrere l’estate in città”.

Il servizio, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 19:00, propone una serie di attività, ludiche e formative, che si svolgeranno, nel pieno rispetto delle misure di prevenzione Covid-19, presso gli spazi di Casa della Memoria, luogo di grande valenza simbolica e culturale, e in alcune delle strutture limitrofe, tra cui gli spazi della Fabbrica Sassetti, messi a disposizione gratuitamente da Fondazione Kenta, realtà no-profit attiva nel quartiere  per la promozione dell’arte, della scienza e della lotta alla povertà educativa. Saranno previsti anche numerosi momenti ricreativi all’aperto, tra cui il pranzo presso la Piccola Biblioteca Libera e il gioco libero nel Parco Biblioteca degli Alberi.

Educatori e volontari responsabili del campus saranno coordinati da Associazione Energie Sociali Jesurum nell’ambito del progetto Mai Solo. “Donare ai bambini e alle loro famiglie un’estate in compagnia e ricca di attività è un gesto importante e doveroso, in linea con quanto sin qui fatto da Mai Solo, che sin dalle prime ore dell’e mergenza ha saputo essere accanto ai cittadini in difficoltà, registrandone i bisogni e le esigenze”< /em> spiega Michela Jesurum, fondatrice di Associazione Energie Sociali Jesurum e ideatrice di Mai Solo.

“Fondazione Snam è da sempre al fianco delle fasce più fragili della popolazione e in particolare dei bambini con iniziative su vari fronti, dal contrasto alla violenza sui minori alla lotta alla povertà educativa. Questo impegno è stato ulteriormente rafforzato durante e dopo l’e mergenza Covid, anche grazie alle raccolte fondi promosse dai nostri dipendenti. I campus estivi che stiamo avviando nella città di Milano, insieme a quelli a Brindisi e a Palermo, vanno in questa direzione: il nostro obiettivo è offrire un contributo al percorso educativo dei bambini dopo il periodo difficile dell’emergenza Covid e al tempo stesso aiutare nella gestione familiare i genitori che lavorano nei mesi estivi” dichiara il vice presidente di Fondazione Snam, Marco Alverà.

L’iniziativa nasce dall’esperienza maturata nel corso degli ultimi mesi da Mai Solo, il progetto volontaristico messo in piedi da Associazione Energie Sociali Jesurum con lo scopo di portare, sin dai primi giorni dell’emergenza, supporto ai cittadini in maggiore difficoltà, con molteplici servizi gratuiti tra cui consegna a domicilio di spesa e medicine, dog-sitting e la distribuzione di pacchi alimentari. In questo nuovo progetto, Mai solo è supportata da Fondazione Snam, che nell’ultimo periodo ha rafforzato il proprio impegno sul territorio, anche nel contrasto della povertà educativa, per rispondere alle esigenze emerse nell’emergenza Covid-19. Il campus di Isola si aggiunge infatti agli altri cinque già attivati insieme a enti locali in altre zone di Milano e a Palermo e Brindisi.

Page Alert
ultimo aggiornamento
06 luglio 2020 - 17:57 CEST