Login    

Inaugurato il Tappeto Volante, progetto di rigenerazione urbana nel quartiere Corvetto di Milano

Il 13 ottobre in via Montevelino è stato inaugurato il primo tratto di "Il Tappeto Volante", il progetto di rigenerazione urbana e sociale sostenuto da Fondazione Snam che, nell’ambito del Programma QuBì – La ricetta contro la povertà infantile promosso da Fondazione Cariplo, si concentra sulla realizzazione di un percorso di 500 metri per unire il polo scolastico di via Monte Velino al parco Emilio Alessandrini, passando per via Maspero. Il progetto, realizzato con la partecipazione dei cittadini che insieme ai promotori hanno firmato un "Patto di Collaborazione" con il Comune, ha permesso di creare una nuova area pedonale e di mettere in sicurezza quelle esistenti, rendendo i bambini protagonisti dello spazio pubblico con aree attrezzate e stimoli artistici.
 
Il tratto inaugurato riguarda, in particolare, la pedonalizzazione del controviale di viale Molise in corrispondenza dell’Istituto Tommaso Grossi, creando uno spazio sicuro dove sostare durante l’uscita della scuola e raggiungere facilmente il trasporto pubblico. Al suo interno, nello spazio dipinto lo scorso sabato dai bambini insieme ai genitori, professori e tutta la comunità locale, sono state previste attrezzature ludico sportive per permettere ai bambini di divertirsi all’aria aperta, coerentemente con il progetto Pilota del Comune di Milano di realizzazione delle Playstreets e realizzato all’interno del programma Piazze Aperte del Comune di Milano. 
 
La progettazione del Tappeto Voltante è esito di diversi incontri di coprogettazione con la comunità locale, tra cui un laboratorio di co-progettazione avvenuto il 21 ottobre 2019 durante la Giornata del Volontariato Snam, dove i volontari Snam insieme agli alunni dell'Istituto Tommaso Grossi e i docenti hanno espresso le loro idee sul progetto. Inoltre, il progetto si avvale dei contributi tecnici pro-bono di due fornitori Snam: Barci Engineering e Gruppo Novello
 
Le successive fasi di progetto prevedono nell'incrocio tra via Maspero e via del Turchino la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale e la creazione di un nuovo spazio di socialità e di coltivazione ortiva. Infine, su via Monte Velino e via Maspero le inferriate che delimitano il complesso scolastico vengono ripensate con bacheche capaci di impedire l’abbandono di rifiuti ma soprattutto di stimolare la creatività dei bambini e l'attenzione alle attività della comunità da parte degli adulti.
 
La Cooperativa Sociale Comunità Progetto è il capofila del gruppo proponente composto da: Istituto Comprensivo Tommaso Grossi, Fondazione Snam, Associazione Ingrossiamoci, Associazione Luisa Berardi. 
Il Tappeto Volante si inserisce all'interno di Corvetto Adottami!, l'iniziativa multisettoriale avviata da Fondazione Snam per contribuire attivamente alla riqualificazione e allo sviluppo sociale del quartiere Corvetto a Milano. Il progetto triennale mira a promuovere la rigenerazione urbana, a contrastare la povertà e a consolidare iniziative già presenti sul territorio, in sinergia con Fondazione Cariplo e in particolare con i Programmi La città intorno e QuBì, con il Comune di Milano e con la rete di associazioni locali.
Page Alert
ultimo aggiornamento
15 ottobre 2020 - 17:24 CEST