Login    

Snam e Accenture insieme per donare 150 computer portatili a 14 scuole di Milano a sostegno della didattica a distanza

Un progetto in collaborazione con il Comune di Milano per contrastare gli impatti dell'emergenza Covid-19 sul settore educativo.

Milano, 25 maggio 2020 – Snam e Accenture collaborano per donare 150 computer portatili a 14 istituti scolastici primari e secondari di Milano individuati dal Comune per sostenere la didattica a distanza durante l’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19.

Rispondendo a un Avviso Pubblico del Comune di Milano, Snam ha messo a disposizione il proprio hardware – 150 pc compatibili con i sistemi operativi di ultima generazione – mentre Accenture si è occupata di rendere le macchine fruibili agli utenti attraverso l’installazione di programmi open source e fornendo un tutorial per aiutare le famiglie a usarle al meglio, e da subito, durante le attività di didattica a distanza.

L’Avviso Pubblico del Comune di Milano faceva infatti appello alle aziende perché donassero materiale informatico da distribuire gratuitamente alle scuole della città. Obiettivo: aiutare in particolare i ragazzi e le famiglie economicamente più fragili – e con un maggior rischio, in questo periodo, di accrescere il proprio gap formativo – garantendo pari opportunità di accesso alla formazione online.

La donazione rientra nell’ambito del sostegno che Accenture e Snam, anche attraverso le loro Fondazioni, hanno messo in atto per contrastare gli effetti della pandemia e che le ha già viste collaborare con “ImpattoSocialeReloaded”, l’iniziativa rivolta alle realtà del terzo settore e alle startup innovative che necessitano di risorse immediate per attivare, attraverso un percorso trasformativo, nuove soluzioni e nuovi modelli per la cura e il benessere delle comunità in cui operano.

Snam è impegnata dall’inizio dell’emergenza Covid-19 nel sostegno al sistema sanitario nazionale e in collaborazioni con il terzo settore, con una donazione di 20 milioni di euro finalizzata sia all’acquisto di ventilatori polmonari e mascherine sia a iniziative per proteggere la popolazione più vulnerabile. Per quanto riguarda i più giovani, Fondazione Snam promuove progetti educativi con particolare attenzione alle situazioni di fragilità.
L’azione si pone inoltre in continuità con l’impegno di Snam sul tema della povertà educativa e delle “Scuole Aperte” e con il protocollo firmato tra il Comune di Milano e Fondazione Snam nell’a mbito del progetto “Sprint! La Scuola con Una Marcia in più” cofinanziato dall’Impresa Sociale Con I Bambini.

Un impegno forte anche in Accenture che, attraverso la sua Fondazione, ha sviluppato diverse iniziative in favore della collettività colpita da questa emergenza. La responsabilità sociale è da sempre un elemento cardine nel modo di operare di Accenture che, guidata dall’impegno che pone verso le persone, i clienti, le comunità e l’ambiente, utilizza la propria esperienza in ambito tecnologico per rispondere a complesse sfide sociali.

Tutte le informazioni sull’iniziativa sono disponibili collegandosi al sito https://www.scuoleapertemilano.it/aiutiamo-le-scuole-di-milano-a-restare-aperte/.

Page Alert
ultimo aggiornamento
25 maggio 2020 - 10:33 CEST