ESG: Snam si conferma sul podio dell’Integrated Governance Index
Login    

ESG: Snam si conferma sul podio dell’Integrated Governance Index

Snam si conferma ai vertici dell'Integrated Governance Index di ET.group, posizionandosi terza nella classifica delle aziende italiane contraddistinte dalla migliore integrazione dei fattori ESG nelle strategie aziendali.

"Questo importante risultato – ha commentato Stefano Venier, Amministratore Delegato di Snam – conferma la perfetta integrazione dei temi di sostenibilità e, più in generale, ESG nelle nostre strategie di sviluppo di lungo periodo. L’obiettivo della nostra attività quotidiana è fare leva sulla infrastruttura e sulle competenze uniche di Snam per contribuire alla sicurezza e alla diversificazione degli approvvigionamenti energetici del Paese e diventare contestualmente abilitatori della transizione ecologica, in armonia con i territori nei quali operiamo e con gli interessi di tutti i nostri stakeholder. Questo modo di fare impresa è tra le priorità del nuovo Consiglio di Amministrazione, come dimostrano ad esempio l’estensione dell’attività del comitato ESG agli scenari sulla transizione energetica e il legame sempre più forte tra la remunerazione del management e il raggiungimento di obiettivi ambientali e sociali, dal contenimento delle emissioni di metano all’equilibrio di genere".

Nel 2022, l’indice ha coinvolto, oltre alle prime 100 società quotate, anche le società che hanno redatto la Dnf nel 2021 (paniere Consob) e le prime 50 non quotate italiane. Il questionario è stato sottoposto, eliminando le sovrapposizioni del campione, a un totale di circa 300 aziende.

Page Alert
ultimo aggiornamento
16 giugno 2022 - 17:47 CEST