Il Dispacciamento di Snam compie 60 anni
Login    

Il Dispacciamento di Snam compie 60 anni

Centro di Dispacciamento

Snam ha celebrato ieri i primi sessant’anni del Centro di Dispacciamento, “cervello” tecnologico della rete italiana del gas, situato a San Donato Milanese.

Il Dispacciamento ha una funzione strategica ai fini della gestione dei flussi di energia lungo la Penisola: dalla sua sala operativa vengono monitorate e telecontrollate, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, le infrastrutture chiave del sistema gas italiano.

Dal 1962, i chilometri di rete presidiati dal Dispacciamento sono aumentati da 5.000 agli attuali 33.500. Il sito controlla inoltre 13 centrali di compressione, 9 impianti di stoccaggio e 8 “entry points” (punti d’importazione del gas), per un totale di circa 95 miliardi di metri cubi di gas movimentati ogni anno tra le attività di trasporto e stoccaggio. Un grande ledwall, di circa 60 metri quadrati, restituisce agli operatori una visione d’insieme della rete nazionale con i principali punti di interesse e le relative informazioni di processo.

Recentemente rinnovato, il Dispacciamento è oggi in primo piano nelle sfide che caratterizzano il futuro di Snam e del sistema energetico nazionale, dagli investimenti in innovazione (intelligenza artificiale, Internet of Things, cloud ed edge computing) alla transizione verso un futuro a zero emissioni nette, anche grazie al trasporto nella medesima rete di molecole decarbonizzate quali biometano e idrogeno.

Page Alert
ultimo aggiornamento
22 settembre 2022 - 18:58 CEST