Login    

Crescere con i fornitori

alt2

Snam ha attivato un monitoraggio straordinario delle condizioni economico-finanziarie dei fornitori durante la pandemia

test

Realizzate indagini sulla sostenibilità dei fornitori per indirizzare le future iniziative di coinvolgimento

alt2

Snam effettua controlli sui fornitori sui temi della sostenibilità

Da fornitori a partner di business, ecco chi sono i veri fornitori per Snam. Sicurezza, trasparenza, attenzione alle comunità, rispetto del territorio e rafforzamento della licenza a operare sono valori attorno ai quali Snam vuole costruire un rapporto con i propri fornitori, che sia responsabile e leale. 

E Snam, forte della sua esperienza nell’utilizzo delle nuove tecnologie e consapevole del valore aggiunto della digitalizzazione, nel corso del 2020 ha proseguito le attività per realizzare una Supply Chain 4.0: una riorganizzazione che interesserà il parco fornitori nella sua interezza, anche grazie all’utilizzo di tecnologie proprie della “Industry 4.0”, tra cui l’Internet of Things.
In questo modo, la digitalizzazione dei processi interni e di quelli che supportano la relazione e la comunicazione con il mondo dei fornitori, ha efficientato tutte le fasi attivate per l’acquisizione di beni, lavori e servizi.
Infatti, anche nella gestione dei processi di procurement, Snam si pone l’obiettivo di usare forme di Intelligent Automation con l’impiego di grandi banche dati e tecnologie ancora più precise in grado di operare scelte sempre più aggiornate e puntuali sui fornitori.
La capacità di utilizzare i big data, approfondendo le relative valutazioni qualitative, rappresenta il valore aggiunto di questo percorso, al quale Snam si è preparata per tempo, investendo sulla formazione e sulla specializzazione del proprio personale addetto alla gestione della catena di fornitura. Proprio a loro è dedicata l’attività della Supply Chain Academy di Snam, con il supporto di Snam Institute, che nel biennio 2019-2020 ha erogato oltre 1.300 ore di formazione.

I fornitori di Snam

Le aziende che si candidano a fornire beni, lavori e servizi alle società del Gruppo Snam non devono soddisfare solo i requisiti di qualità, prezzo e affidabilità, ma anche condividere la tensione verso l’innovazione dei processi e l’impegno per ridurre gli impatti e i rischi di natura ambientale e sociale insiti nella filiera di approvvigionamento, impegnandosi in una relazione chiara e responsabile. I potenziali fornitori devono sottoporsi ad un rigoroso e approfondito processo di qualifica, unica modalità con la quale è possibile candidarsi per far conoscere le proprie capacità attuali e le potenzialità future. Nel 2020 è stata effettuata una razionalizzazione del numero di fornitori presenti in Vendor List (-12% rispetto al 2019) e dei relativi Gruppi merceologici di riferimento (-7% circa rispetto al 2019), ricercando nuove ed efficienti sinergie tra i fornitori già disponibili. Contestualmente, è stata incrementata la numerosità dei fornitori operativi nelle attività riguardanti la transizione energetica e i nuovi business, nonché i fornitori operanti in settori funzionali alla gestione della pandemia.

crescere_con_fornitori

Distribuzione geografica del procurato in italia (%)

 

Procurato per natura merceologica (%)

 
La rappresentazione della distribuzione geografica si riferisce alle sedi amministrative dei fornitori e i dati sono stati calcolati prendendo in considerazione il procurato delle seguenti Società: Snam, SRG, GNL Italia, Stogit, Enura, Snam4Mobility, Cubogas.

I numeri delle nuove società di business

Nell’attuale fase di progressiva decarbonizzazione, nell’ambito della quale Snam ha scelto strategicamente di puntare sia su iniziative ad alto contenuto high-tech (innovazione, ricerca e sviluppo a supporto delle grandi reti di trasporto nazionali e internazionali), sia sui business della green economy (mobilità sostenibile, gas rinnovabili-biometano, idrogeno, efficientamento energetico), il Gruppo si è concentrato sulla creazione di valore aggiunto, in sinergia con fornitori afferenti alle attività più tradizionali e consolidate e con quelli relativi alle categorie merceologiche collegate alla transizione energetica e i nuovi business di Snam; inoltre, la funzione, sta definendo nuovi modelli gestionali idonei a sostenere i nuovi scenari di sviluppo strategico. Nel 2020, per quanto riguarda le società TEP, IES Biogas, Cubogas e Snam4Environment con controllate, sono stati approvvigionati beni e servizi per 189 milioni di euro da più di mille fornitori appartenenti al comparto dei nuovi business (mobility, biometano, idrogeno).

La resilienza nella pandemia

Costruire un percorso di crescita con i propri fornitori e valorizzare le competenze di ciascuno sono elementi che contribuiscono all’arricchimento e all’integrità della filiera di approvvigionamento, aspetto che acquista ancora più importanza nel contesto pandemico attuale. Snam, che da anni lavora in quest’ottica, ha dimostrato che la propria catena di fornitura è resiliente, solida e capace di far fronte a eventi imprevisti, che spesso possono portare a situazioni di forte instabilità. La visione orientata al cambiamento e capace di cogliere in anticipo le esigenze future, si è rivelata essenziale per superare gli effetti della pandemia soprattutto sul sistema finanziario e sui processi aziendali. In particolare, i modelli gestionali impiegati per l’approvvigionamento di Snam si sono rivelati adeguati e sono andati oltre il rispetto dei driver di efficienza e di cost-saving, dimostrandosi flessibili in termini di tempistiche e modalità di ingaggio dei fornitori.
Inoltre, al fine di abilitare le valutazioni di trade-off tra rischi e benefici complessivi, Snam ha attivato un monitoraggio straordinario delle condizioni economico-finanziarie dei fornitori per misurare il loro livello di “sofferenza”. Per gestire nella maniera più efficiente i costi emergenti e i maggiori oneri resi necessari dalle restrizioni dettate dall’emergenza sanitaria a carico dei fornitori, sono stati coinvolti circa 78 soggetti (riferibili a 200 contratti); in queste occasioni si è discusso anche delle modalità con cui garantire la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

alt

Scopri di più sul dialogo tra Snam e i fornitori

Approfondisci
Global compact

Scopri come Snam affronta il tema della sicurezza per i fornitori

Approfondisci
Documenti utili

Cosa significa per Snam generare valore

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
05 maggio 2021 - 08:41 CEST