La strategia per il futuro
Login    

La strategia per il futuro

La strategia per il futuro

Snam rafforza modello di business sostenibile e l’impegno per la decarbonizzazione attraverso la definizione della net zero nelle proprie operations al 2040 e la definizione di target sulle emissioni della propria value chain, in particolare di società partecipate e fornitori.

Il contesto globale che si è delineato negli ultimi anni pone sfide cruciali in merito alla definizione di politiche comuni per sostenere gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dall’Agenda 2030 e per limitare le conseguenze del cambiamento climatico.

Consapevole di ricoprire un ruolo chiave nella transizione energetica del Paese, Snam condivide gli obiettivi del Green Deal Europeo per una “Giusta Transizione” che non guardi solo al cambiamento climatico, ma all’inclusione dei lavoratori e al supporto delle comunità, garantendo la protezione sociale e il rispetto dei diritti umani. In quest’ottica, Snam ha rafforzato il proprio modello di business, già basato su valori come crescita sostenibile, trasparenza, diversità e protezione dell’ambiente e dei territori, integrando ancora di più la sostenibilità nella propria strategia industriale.

Tale percorso ha previsto un ulteriore rafforzamento del sistema di definizione e monitoraggio dei KPI di sostenibilità, già presente in azienda, ponendosi obiettivi ambiziosi in tutte le aree ESG rilevanti per il proprio business e per gli stakeholder attraverso la costruzione di una ESG Scorecard allineata all’orizzonte di Piano, il 2025.
Snam ha inoltre rafforzato il suo impegno per la decarbonizzazione attraverso la definizione di iniziative volte a ridurre le emissioni di gas ad effetto serra legate alle nostre operations raggiungendo l’obiettivo aziendale delle zero emissioni nette al 2040 e ampliando l’impegno anche alla value chain con un nuovo target al 2030 sulle emissioni Scope 3.

Questa accelerazione della transizione energetica per raggiungere gli obiettivi “net zero” prevede investimenti crescenti, in particolare, nelle infrastrutture per il trasporto e lo stoccaggio di energia, oltre che nei progetti lungo tutta la catena del valore dei gas verdi. Infatti, nel periodo 2021-2030 sono previsti fino a 23 miliardi di euro di opportunità di investimento in 3 aree di crescita: reti energetiche, stoccaggio di energia e progetti green.

La vision di Snam 2021-2030: tre aree di crescita per una strategia sostenibile e integrata

 

Reti
RETI DI ENERGIA MULTI-MOLECOLA
  ...per la creazione di un'infrastruttura multi-commodity in grado di trasportare gas naturale, biometano, idrogeno e, dove necessario, anidride carbonica
     
Stoccaggio
STOCCAGGIO DI ENERGIA MULTI-MOLECOLA
  ...per la creazione di un'azienda di stoccaggio multi-commodity (gas naturale, biometano, idrogeno e anidride carbonica) e che, a tendere, consenta soluzioni di sector coupling
     
Progetti
PROGETTI GREEN
  ...per consentire l'avvio di progetti pilota integrati nei gas verdi (biometano e idrogeno) che possano diventare scalabili lungo tutta la catena del valore
     

 

Scopri la strategia per il Net Zero Carbon di Snam

Scopri la strategia per il Net Zero Carbon di Snam

Approfondisci
Approfondisci la nostra ESG scorecard

Approfondisci la nostra ESG scorecard

Approfondisci
Scopri il piano strategico di Snam

Scopri il piano strategico di Snam

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
11 luglio 2022 - 12:39 CEST