Login    

L'importanza della diversità

test

Snam, in linea con la Policy Diversity & Inclusion e il Codice Etico, offre pari opportunità a tutti i suoi dipendenti in tutte le fasi e gli aspetti del rapporto lavorativo

alt2

Nel gruppo operano 120 persone diversamente abili, il cui percorso di sviluppo mira a favorirne l’inserimento e l’integrazione nei processi aziendali

alt2

Nella intranet è pubblicata una guida rivolta ai genitori con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sui loro diritti

La diversità è un valore per Snam. La progressiva internazionalizzazione di Snam ha portato la funzione HR a cooperare con altre società del settore gas e a valorizzare la diversità tra differenti culture.

In Snam diversità significa garantire meritocrazia e creare ambienti di lavoro aperti ai valori dell’inclusione: le differenze tra le persone sono importanti perché arricchiscono l'azienda e la rendono sempre più forte e al passo con i tempi. Il tema della diversità ricopre un ruolo cruciale perché rientra nel quadro più ampio dei diritti umani delineati dal Global Compact.

Proprio sul tema della Diversity & Inclusion  è stata approvata a Ottobre 2019 una Policy .

Collaborare con colleghi di nazionalità differenti e con storie diverse arricchisce quel bagaglio culturale che qualsiasi azienda con aperture internazionali deve e desidera avere. Dato però il contesto unicamente nazionale in cui Snam si è trovato ad operare fino ad oggi, non c’è ancora una presenza di dipendenti internazionali significativa.

Oltre alla nazionalità, è spesso oggetto di discriminazione anche la diversità fisica e psicologica, che spesso preclude il lavoratore dal compiere azioni quotidiane molto semplici. Nel gruppo Snam operano 120 persone diversamente abili, il cui percorso di sviluppo mira a favorirne l’inserimento e l’integrazione nei processi aziendali.

Per agevolare il processo di valorizzazione di tutte queste diversità è appena partito il Team Inclusion, un gruppo interfunzionale di 34 persone, più rappresentativo possibile delle tante diversità aziendali presenti, che si farà promotore di diffondere la cultura della diversità e delle pari opportunità, creando un ambiente di lavoro che valorizzi tutte le diversità.

A testimonianza del percorso intrapreso, Snam è tra le 325 aziende a livello globale incluse nel Gender-Equality Index (GEI) 2020 di Bloomberg. Il GEI traccia le performance finanziarie delle Società più impegnate nella promozione della parità di genere nel mondo, attraverso lo sviluppo di apposite politiche e iniziative e la trasparenza nella divulgazione di informazioni.
L’indice si basa su fattori quali la valorizzazione della leadership femminile, l’impegno nella riduzione del gender pay gap e la cultura dell’inclusione.

Internazionalizzazione di Snam

Valorizzare la diversità tra differenti culture presenti in Europa è di importanza fondamentale per Snam vista la sua strategia di internazionalizzazione. Numerosi gli incontri e le iniziative, di seguito alcune:

  • Si sono incontrati a San Donato Milanese i team HSEQ di Snam e delle partecipate estere TAG e Teréga, per fare il punto del piano attività 2019.  Gli esperti delle società per le tematiche, salute, sicurezza ed ambiente, hanno confrontato progetti e strumenti di prevenzione, individuando le opportunità di scambio e di sinergia per l'anno in corso.
  • A  marzo 2019 alcuni colleghi delle direzioni Corporate Strategy, Dispacciamento, Regolazione e DT&T hanno incontrato alcuni rappresentanti di Enagás, principale trasportatore e gestore del sistema gas spagnolo, per una sessione di knowledge sharing dedicata alla tematica dei modelli di previsione della domanda gas.
  • Un altro scambio di best practice a livello internazionale nell'ambito dell'Operation e Maintenance  si è svolto in Grecia nei primi mesi del 2019. Si tratta del primo appuntamento dell'anno per un questo ciclo di incontri internazionali iniziato ad aprile 2016 e che conta ben 14 appuntamenti in totale. Gli esperti O&M delle partecipate (Teréga, TAG, GCA, Interconnector UK, Tap e Desfa) di Snam si sono incontrati a Patima (Atene) presso la sede del Dispacciamento di Desfa.

Snam si è inoltre dotata di una “procedura di mobilità internazionale del proprio personale”, strumento necessario per gestire gli spostamenti dei dipendenti in società estere partecipate. Avvalendosi di questo strumento e grazie alla sottoscrizione di specifici accordi con le Società partecipate, Snam ha cominciato a mandare all’estero presso le Società estere del suo perimetro. Nel 2019 le persone che lavorano all'estero sono 13.

La Snam supporta i propri lavoratori nei momenti più importanti della loro vita extra lavorativa e presta particolare attenzione alla diversità di genere

La diversità di genere è una delle tematiche più discusse da sempre. Un concetto di diversità che ai giorni nostri non dovrebbe esistere e che invece nella nostra società è ancora molto presente, soprattutto a livello culturale. Per questa ragione Snam cerca di supportare i propri lavoratori nei momenti più importanti della loro vita come la maternità e la famiglia:

  • nella intranet aziendale è disponibile per tutti i lavoratori con famiglia una guida che illustra i diritti dei genitori, cercando di aumentarne la consapevolezza e che sottolinea l’attenzione dell’azienda sul tema della genitorialità
  • in caso di maternità il trattamento proposto al dipendente è migliorativo rispetto alle disposizioni di legge. Si mantengono i benefit aziendali e l’indennità di maternità è erogata nella misura del 100% (anziché dell’80%)


Nonostante le caratteristiche tipiche dell’attività di business, che richiedono una particolare formazione tecnica coperta dal mercato da figure prevalentemente maschili, la componente femminile è in aumento (+5,3%).
Oggi si registra una componente femminile pari al 14,6% dell’intera popolazione aziendale. Nell’anno 2019, rispetto alla popolazione di riferimento per categoria: il 18,0% della popolazione dirigenziale e il 17,6% della popolazione dei quadri è composto da donne.
L’attenzione alla diversità di genere rimane un obiettivo aziendale anche per il 2019, che si traduce nell’impegno di garantire l’equilibrio di genere, nel 2019 l’Assemblea degli Azionisti ha approvato, con oltre il 99% dei voti positivi, una modifica dello statuto che rende permanente il criterio di ripartizione di genere nel CdA e nel collegio sindacale, in misura pari ad almeno un terzo del totale dei componenti.

Nel 2017 Snam è diventata Socio Sostenitore di Valore D, prima associazione di imprese che promuove la diversità, il talento e la leadership femminile per la crescita delle aziende e del Paese.

Una scelta strategica per sostenere oggi e in futuro la crescita internazionale dell’azienda attraverso la presenza sempre più forte di donne e colleghi di nazionalità differenti. La collaborazione con Valore D ha dato la possibilità ai dipendenti Snam di accedere a corsi per la valorizzazione della diversità di genere, di generazioni e culture diverse e di sviluppare una cultura inclusiva, un fattore di innovazione, di competitività e di crescita per le persone e l’azienda. In collaborazione con Valore D, Snam ha studiato dei Workshop formativi su misura, per rispondere alle esigenze legate ai temi della diversità e dell’inclusione oltre a numerosi percorsi di mentorship interaziendali. Snam è fra le 68 aziende dell’Inclusion Impact Index, sviluppato da Valore D con il supporto del Politecnico di Milano per offrire la possibilità di mappare le proprie politiche di diversità e inclusione e di misurarne l’efficacia.

Nel corso del 2019 Snam ha partecipato ai percorsi formativi e di mentoring interaziendali proposti dall’associazione e si sono organizzati 3 workshop in-house sulle seguenti tematiche: “Unconscious Bias”, “Felicità in Azienda” e “Leadership Organizzativa”.

 

Snam, è partner della campagna internazionale Inspirin girls.

Il progetto prevede che donne volontarie provenienti da settori e professioni diverse condividano con i ragazzi delle scuole medie la propria esperienza professionale e di vita, costruendo un ponte concreto tra scuola e mondo del lavoro. L’obiettivo è di creare nelle ragazze consapevolezza del proprio talento liberandole dagli stereotipi di genere che frenano la loro ambizione.

Nel 2019 Snam ha partecipato al progetto con 70 donne "role model", come esempi di modelli da seguire.

Sono state 27 le role model che nel primo semestre del 2020 hanno incontrato oltre 1.000 alunni/e, portando la loro testimonianza digitale anche durante il lockdown.

Le iniziative di Snam per la parità di genere: GROW, Young women @ Snam e Women in security

Il progetto GROW (Generating Real Opportunities for Women) ha l’obiettivo di promuovere, sostenere e migliorare lo sviluppo personale e professionale delle donne in Luiss Business School con particolare attenzione all’inserimento nel mondo del lavoro e alla promozione della carriera professionale. All’interno del progetto Snam ha aderito al programma Job Shadowing per dare l’opportunità alle studentesse di trascorrere una giornata lavorativa con un Top Manager.
Nel 2019 sono stati coinvolti 7 Manager e 8 studentesse.

Young women @ Snam è un percorso di sviluppo della leadership dedicato a 20 giovani donne della Società per migliorare l’autoefficacia e l’autogestione, aumentare l’intelligenza emotiva per una comunicazione efficace con i loro team e accrescere il proprio stile di leadership.

Women in Security è un evento organizzato da Snam, in collaborazione con l’Associazione Italiana Professionisti Security Aziendale (AIPSA) e Deloitte, per promuovere la diversità di genere nel settore della sicurezza. L’evento, organizzato a Milano nel mese di giugno, ha messo al centro del confronto esperienze umane e
professionali di donne che operano per la sicurezza aziendale ed istituzionale. Nel corso dell’iniziativa, sono state assegnate due borse di studio a giovani lavoratrici per frequentare un corso di specializzazione organizzato dall’Università del Salento sui temi della Security e della protezione delle Infrastrutture critiche.

Global Agility Program

Il Global Agility Program è il primo di una serie di programmi di Snam Institute che mirano a diffondere un mindset a supporto dell’internazionalizzazione di Snam. Complessivamente sono state erogate 1940 ore di formazione, coinvolti 54 colleghi e 16 unità aziendali: questi sono i numeri del Global Agility Program.Un percorso formativo che ha preparato con successo i colleghi che dialogano in contesti internazionali, sempre più complessi. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di partecipare a delle sessioni virtuali di approfondimento su comunicazione cross culturale e tecniche di negoziazione.

Il sostegno di Snam alla maternità

Oggi in Italia fare un figlio significa ancora, per una donna su quattro, rinunciare al proprio lavoro, un sacrificio inaccettabile per un Paese civile, a maggior ragione se quel Paese ha un grave problema di bassa natalità. In questo contesto si colloca il programma Be Parents, lanciato grazie alla collaborazione tra Snam Institute e Welfare.

Inoltre, durante il congedo di maternità, il dipendente mantiene i benefit aziendali e durante il periodo di astensione obbligatoria l’indennità di maternità viene erogata nella misura del 100% (anziché dell’80% come previsto dalla Legge) della retribuzione del mese precedente a quello di inizio dall’astensione al lavoro.

 

  2017 2018 2019
Persone in maternità 53 59 67
   -di cui donne 42 45 57
Posizioni chiuse nell'anno 33 44 46
  -di cui donne 23 30 36
Posizioni rimaste attive 20 3* 21
  -di cui donne 19 3* 21
Percentuale donne rientranti al lavoro 96 91 100

*Dato aggiornato (12 persone sono rientrate a fine dicembre 2018)

Per quanto riguarda il congedo parentale, nel corso dell’anno sono state aperte 272 posizioni (di cui 72 femminili) e ne sono state chiuse 238 (di cui 62 femminili). A fine anno risultano ancora attive 34 posizioni (di cui 10 femminili).

A fine 2019 risultano attivi 38 contratti di lavoro part time (di cui 34 femminili). A seconda delle diverse situazioni di vita privata dei dipendenti, è possibile di usufruire di ore/ periodi di astensione dall’attività lavorativa oltreché dello Smart Working.

Ore di formazione medie uomo-donna

Le ore di formazione erogate nell’anno al genere femminile è stato pari a 33,8 ore medie per dipendente, valore considerevolmente superiore rispetto allo scorso anno.

  2017 2018 2019
Ore medie di formazione erogate a uomini (ore/anno) 31,3 36,9 38,4
Ore medie di formazione erogate a donne (ore/anno) 15,8 28,9 33,8

 

Anche la diversità anagrafica rappresenta una opportunità per condividere esperienze e conoscenze.

In ultimo, in Snam, è bene sottolineare anche l’importanza della diversità anagrafica che, se ben gestita, può portare a una collaborazione molto proficua tra persone, a una condivisione continua di esperienze e conoscenze e a uno scambio favorevole di opinioni differenti. Tutti valori importanti per lo sviluppo di un’azienda.

Le persone sotto i 40 anni (1.164) rappresentano il 38,5% della popolazione aziendale, in aumento di 90 unità rispetto al 2018, grazie anche all’inserimento di giovani talenti avvenuto negli ultimi anni.

Ulteriori indicatori sulle diversità possono essere letti sulla pagina dedicata agli indicatori di gruppo.

diversità anagrafica: dipendenti per fascia di età (n.)

 

Presenza femminile per qualifica (%)

 

Differenziale retributivo donne/uomini

 

Entrate dal mercato e Uscite per genere femminile (n.)

 
alt

Scopri le iniziative che Snam promuove per i propri dipendenti

Approfondisci
Global compact

Lavorare in Snam: approfondisci come procedere

Approfondisci
Documenti utili

Approfondisci altri dati su Snam

Approfondisci
Page Alert
ultimo aggiornamento
22 settembre 2020 - 14:59 CEST