Login    

Snam e il biometano: Snam4Environment

Snam e il biometano: Snam4Environment

Snam4Environment è specializzata nello sviluppo di infrastrutture per il biometano e nella promozione di green business volti al raggiungimento dei target di decarbonizzazione, in particolare nei trasporti.

Snam nell'ambito del piano strategico 2020-2024 investirà 720 milioni di euro nei business della transizione energetica. Di questi, 220 milioni saranno destinati alle infrastrutture del biometano, con la realizzazione di nuovi impianti per una capacità totale di 64 megawatt.

Il biometano è una fonte di energia totalmente rinnovabile e chimicamente indistinguibile dal gas naturale, ottenuta da rifiuti organici urbani e sottoprodotti agricoli e agro-industriali. Può essere immessa nelle infrastrutture esistenti con significativi benefici economici e ambientali e il suo sviluppo sarà in grado di rilanciare anche il comparto agro-alimentare italiano tramite un innovativo modello di economia circolare.

 

SITO SNAM4ENVIRONMENT

 

Mobilità sostenibile

Il biometano ha grandi potenzialità nel settore dei trasporti e della mobilità sostenibile, soprattutto a seguito dell’emanazione del decreto incentivi nel 2018. Un’automobile alimentata a gas rinnovabile ha emissioni ancora più contenute rispetto a quelle, già basse, di un veicolo a CNG (gas naturale compresso).

A febbraio 2019, in provincia di Siena, Snam ha inaugurato i primi rifornimenti di auto e camion in Italia con solo biometano da FORSU, presso una nuova stazione di servizio realizzata in collaborazione con IP.

Page Alert
ultimo aggiornamento
27 aprile 2021 - 18:12 CEST