Login    

L’impianto di Enersi

ENERSI SICILIA è un progetto innovativo che prevede la realizzazione di un impianto di produzione di biometano e compost di qualità a seguito recupero della frazione organica dei rifiuti solidi urbani (FORSU). Il biometano prodotto sarà immesso in rete come fonte di energia rinnovabile; il compost sarà utilizzato come fertilizzante naturale in sostituzione dei fertilizzanti chimici.

I numeri del progetto

L’impianto potrà recuperare circa 36.000 tonnellate/anno di FORSU e contribuirà a migliorare l’e fficienza del sistema rifiuti della Provincia e della Regione, favorendo la riduzione dell’impatto ambientale, attraverso a un minor ricorso alle discariche e del trasporto rifiuti fuori Regione, e quindi anche dei costi per il comune e per i cittadini.

I numeri chiave del progetto:

  • 3,6 mln Sm³ di biometano avanzato all’anno che equivalgono a:

    - più di 46 mln km percorribili da veicoli a metano;
    - oltre 3000 auto a metano alimentate in un anno;
    - un risparmio di 2.798 t di petrolio equivalente;
    - meno 5.291 t di CO2 fossile immessa in atmosfera.

I principali e immediati vantaggi sul territorio sono dati da:

  • Occupazione e generazione di competenze: almeno 8 posti di lavoro permanenti e qualificati;
  • Investimenti sul territorio: ritorno economico sulle aziende locali, che saranno coinvolte nella fase di cantierizzazione e supporto all’operatività dell’impianto;
  • Risparmio per il cittadino e/o il Comune: per gli impianti di biometano da frazione organica dei rifiuti si prevede un risparmio rispetto ai costi di smaltimento del rifiuto organico, grazie a costi inferiori sia in termini di tariffa di conferimento all’impianto Enersi Sicilia sia di trasporto, per il fatto di non trasportare i rifiuti fuori dalla regione.
 

Inoltre, la realizzazione dell’impianto all’interno del bacino di competenza di Caltanissetta accorcerà le distanze percorse dai mezzi che oggi trasportano il rifiuto organico prodotto localmente fuori provincia, minimizzando il traffico veicolare a lungo raggio, e quindi le emissioni in atmosfera. 

Page Alert
ultimo aggiornamento
23 settembre 2020 - 18:16 CEST